image-448
AdobeStock4099142721.jpeg

Contatti

Menù

info@medlavecm.net
Tel.  340 0750760

Tel.   340 0750760

Med.Lav.ECM srl è una società specializzata nell’organizzazione e realizzazione corsi accreditati ECM in ambito medico scientifico.

L'ATTIVITA' DEL MEDICO COMPETENTE ALLA LUCE DELLA PANDEMIA DA SAR-COV2: 

NUOVE SFIDE E CRITICITA' EMERGENTI 

Le difficoltà nell’attività professionale fra varianti, vaccini, normative, circolari ministeriali, protocolli di intesa, attivita’ di screening, contact tracing. Post Covid, Long Term Covid e Pasc. Denuncia infortunio covid e indicazioni Inail. 

ezgif.com-webp-to-png

Montegrotto Terme (PD) Grandhotel Terme 

28-29 Maggio 2021

28 crediti ECM

28-29 MAGGIO 2021

MONTEGROTTO TERME (PD) 

Presentazione

 

La lenta ripartenza pone grandi responsabilità da parte delle aziende. Gli imprenditori devono infatti garantire la massima sicurezza ai loro dipendenti con una necessaria rivisitazione della gestione organizzativa del lavoro. Il ruolo del Medico Competente, in questo senso, trova una rinnovata carica di responsabilità.
In questo momento storico è stato prodotto un numero esorbitante di documenti i cui effetti si riversano nell’attività del MC e di conseguenza anche nell’aggiornamento dei protocolli e delle misure a contrasto della diffusione del virus.

Scrive l'Istituto Superiore della Sanità

"La sorveglianza sanitaria rappresenta una ulteriore misura di prevenzione di carattere generale: sia perché può intercettare possibili casi e sintomi sospetti del contagio, sia per l’informazione e la formazione che il medico competente può fornire ai lavoratori per evitare la diffusione del contagio. La sorveglianza sanitaria deve tendere al completo, seppur graduale, ripristino delle visite mediche previste, a condizione che sia consentito operare nel rispetto delle misure igieniche raccomandate dal Ministero della salute e secondo quanto previsto dall’OMS, previa valutazione del medico competente che tiene conto dell’andamento epidemiologico nel territorio di riferimento, in coerenza con la circolare del Ministero della salute del 29 aprile 2020 e con la circolare interministeriale del 4 settembre 2020.

Il medico competente collabora con il datore di lavoro e RLS (Rappresentante dei lavoratori alla sicurezza) / RLST (Rappresentante dei lavoratori per la sicurezza territoriale) e segnala all'azienda situazioni di particolare fragilità e patologie attuali o pregresse dei dipendenti e l'azienda provvede alla loro tutela nel rispetto della privacy. 

Il medico competente collabora con l’Autorità sanitaria, in particolare per l’identificazione degli eventuali “contatti stretti” di un lavoratore riscontrato positivo al tampone COVID-19 al fine di permettere alle Autorità di applicare le necessarie e opportune misure di quarantena. In merito ai “contatti stretti”, così come definiti dalla circolare del Ministero della salute del 29 maggio 2020, è opportuno che la loro identificazione tenga conto delle misure di prevenzione e protezione individuate ed effettivamente attuate in azienda, ai fini del contenimento del rischio da SARS-CoV-2/COVID-19. 

La riammissione al lavoro dopo infezione da virus SARS-CoV-2/COVID-19 avverrà in osservanza della normativa di riferimento. Per il reintegro progressivo dei lavoratori già risultati positivi al tampone con ricovero ospedaliero, il MC effettuerà la visita medica prevista dall’articolo 41, comma 2, lett. e-ter del d.lgs. n. 81/2008 e successive modificazioni (visita medica precedente alla ripresa del lavoro a seguito di assenza per motivi di salute di durata superiore ai sessanta giorni continuativi), al fine di verificare l’idoneità alla mansione - anche per valutare profili specifici di rischiosità - indipendentemente dalla durata dell’assenza per malattia. "


Nel corso di questa attività formativa, svolta in sicurezza, affronteremo molti temi scottanti, fra cui un’introduzione con un inquadramento epidemiologico e uno scenario prossimo fra varianti e vaccini, una carrellata di problematiche rispetto che il MC incontra periodicamente, un approccio alla vaccinazione in ambienti lavorativi non sanitari, l’esperienza dell’asl di Perugia nella gestione delle scuole, un po’ di clinica sul post covid, long term covid e Pasc (Post-Acute Sequelae Covid), e infine la parola all’Inail per indicazioni un panorama sugli infortuni. 

Guida per l'iscrizione

- Selezionare il corso d'interesse tramite l'apposita sezione Corsi attivi;
- Compilare i campi presenti cliccando su iscriviti al corso (quelli con asterisco sono obbligatori);
- Verificare la disponibilità di posto al numero 340 0750760;
- Effettuare l’iscrizione tramite bonifico bancario alle seguenti coordinate:
IBAN: IT62R0200812152000105141109 intestato a MedLavECM;
- Inserire nella causale: cognome, nome e titolo del corso;
- Dare conferma al numero 340 0750760 dell’avvenuto pagamento (anche sms, specificando: cognome, nome e mail) o via mail ad: formazione@medlavecm.it;
- La scheda anagrafica valevole ai fini dell’accreditamento, verrà compilata in sede congressuale.

Procedura per iscriversi ai corsi

Il corso è aperto a max 25 Medici specialisti in Igiene, epidemiologia e sanità pubblica, Medicina del lavoro, Microbiologia e  Virologia,  Medicina Legale, MMG, e dà diritto a 38 crediti ECM (rientranti, ai sensi dell’art.38 del D.Lgs 81/08, nel 70% dei crediti obbligatori nella specifica disciplina “Medicina del lavoro e sicurezza degli ambienti di lavoro”). La didattica verrà gestita in sicurezza, certamente i partecipanti sono vaccinati. In aula sarà obbligatorio l’uso della mascherina.

La quota di partecipazione è di € 450 + IVA (=€ 549,00). (Gli Enti Pubblici ai fini dell’esenzione IVA di cui all’art. 10 DPR 633/72 dovranno rendere espressa dichiarazione, obbligatoria). 
Per chi ha già partecipanto hai corsi MED.LAV.ECM  €420,00+ IVA (=€ 512,14) .

Audutori €250+iva (=€305,00)  SPECIALIZZANDI € 200+IVA (=€244,00)

 

Medlavecm ha ottenuto una vantaggiosa convenzione con il Grandhotel Terme

Soggiorno in doppia (occupata da 2 persone)

B&B Euro 70,00 per notte, per persona;  Mezza pensione Euro 90,00 per notte, per persona (bevande escluse); - Pensione completa Euro 105,00 per notte, per persona,(bevande escluse)

Soggiorno in doppia uso singola (occupata da 1 persona)

B&B Euro 90,00 per notte;  Mezza pensione Euro 110,00 per notte (bevande escluse);  Pensione completa Euro 125,00 per notte (bevande escluse);
Compreso nelle tariffe: Frutta fresca all’arrivo e utilizzo piscine termali Alle sopraelencate tariffe è da aggiungersi la tassa di soggiorno

 

Programma

CENNI DI PROGRAMMA

Prima sessione 28 MAGGIO 2021 h. 13.45 Registrazione Iscritti

Lo scenario Epidemiologico: V come Virus, Varianti e Vaccini. Ipotesi Immunità?
(Davide Gibellini Università di Verona)

Discussione

Tutela e controllo del lavoratore.  Problematiche emergenti nel contesto pandemico: dalla valutazione del rischio biologico generico aggravato alle misure a contrasto della diffusione del contagio, passando attraverso le visite post covid e le varie contraddizioni e lacune normative. (Nicola Magnavita)

Indicazioni ad interim sulle vaccinazioni nei luoghi di lavoro (Patrizio Rossi)

 

Seconda Sessione 29 MAGGIO 2021 h. 14.00

Le misure di contenimento del contagio e di tutela dei lavoratori nelle scuole. L’esperienza dell’Asl Umbria1 (Emilio Abbritti)

Post covid, Long covid term e Pasc. Eziopatogenesi e meccanismi (Francesco Landi)

L’esperienza del day hospital post covid del Gemelli. (Francesco Landi)

Domande e discussioni

Infortunio da Covid e raccomandazioni Inail  (Pasquale di Palma)

Domande e discussione finale.

 

FACULTY

Emilio Abbritti: Dirigente Medico UlsUmbria

Pasquale Di Palma: Specialista in Medicina Legale, Medicina del Lavoro Inail Savona

Davide Gibellini: Micobiologo e Virologo Univerisità di Verona (T.b.c.)

Francesco Landi: Professore Associato di Medicina Interna e Geriatria, Policlinico A. Gemelli, Università Cattolica del Sacro Cuore, Roma Direttore U.O. Post Covid Policlinico A. Gemelli.

Nicola Magnavita: Professore Associato, Direttore della Scuola di Specializzazione in Medicina del Lavoro dell'Università Cattolica del Sacro Cuore, Roma,  Vice Presidente della sezione laziale-abruzzese della SIML (Soc. Italiana di medicina del lavoro)

Umberto Moscato: Professore Associato di Igiene Generale Applicata e Medicina del Lavoro Sezione di Igiene Dipartimento Universitario Scienze della Vita e Sanità Pubblica UniversitàCattolica del Sacro Cuore, Roma( T.B.C.)

Patrizio Rossi: Sovraintendente Nazionale Inail


(A causa delle condizioni geopolitiche il programma l'elenco dei docenti potrebbe subire variazioni. Credetemi organizzare un corso residenziale di questo tipo ora è quasi follia. Ma timidamente dobbiamo ricominciare a guardarci negli occhi e confrontarci su un periodo storico come questo, in cui il Medico Competente è chiamato a dare un contributo sostanziale e fondamentale. )

Newsletter

Lasciaci la tua mail per rimanere in contatto con medlav

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder